Antichissima Arte Marziale Cinese praticata nel mondo da milioni di persone di tutte le età sia per mantenersi in forma che per diminuire e prevenire lo stress. Perchè praticare T’ai Chi Ch’uan? Perchè si basa sui principi della Medicina Tradizionale Cinese rispettando tutte le regole biomeccaniche del movimento e i ritmi del corpo agendo positivamente sulla sfera fisica, psichica, emotiva e spirituale.
E’ un sistema unico di sequenze caratterizzato da movenze lente, continue e armoniose che si pongono come obiettivo quello di far percepire, distribuire e utilizzare la propria energia. Nella pratica si alternano continuamente movimenti eseguiti in leggera tensione e rilassamento a beneficio del tono e dell’elasticità muscolare. I dolori al collo e alla schiena si riducono e l’equilibrio diventa più stabile. La respirazione, essendo calma e profonda, ottimizza l’efficienza dell’apparato cardio-respiratorio rilassando la mente, limitando così disturbi quali ansia, nervosismo ed insonnia. Il tempo, la pratica corretta e il rispetto dei principi classici che la sostengono fanno si che possa anche dimostrarsi una raffinatissima Arte Marziale in quanto il percorso prevede lo studio delle applicazioni, delle armi classiche e degli stili correlati.

Shaolin Ch’uan della Cina del Nord

Pei Pai Shaolin Ch’uan (lo Shaolin della scuola del nord) è il termine classico che definisce l’arte marziale per eccellenza. Lo Shaolin nasce verso la fine del quinto secolo d.C. nell’omonimo tempio, in cui i monaci buddisti, per rafforzare il corpo, si dedicavano in maniera scrupolosa allo studio di un metodo atto a migliorare il proprio stato di salute.
Attraverso il movimento veloce ma controllato del corpo, nelle sue varie forme e applicazioni, lo Shaolin Ch’uan si propone come un ulteriore mezzo per far riscoprire all’uomo la sua infinita capacità di relazionarsi con se stessi, con gli altri e per migliorarsi continuamente.
Esprimendosi con piena fermezza e decisone, praticare significa ritornare ad avere una visione rapida e attenta dello spazio che ci circonda.

Esprimere il proprio stato d’animo,”cominciare ad ascoltarsi”

Prendere coscienza del movimento. Non conta tanto
quel che si fa, quanto la coscienza che se ne ha al
momento di farlo.

Alcuni benefici che si ottengono praticando lo Shaolin

Aumento della capacità di concentrazione, Riduzione dello stress, Riduzione delle ansie, Riduzione delle tensioni emotive, Miglioramento della capacità respiratoria, Miglioramento del tono muscolare, Aumento dell’elasticità fisica, Maggior autocontrollo, Aumento dei riflessi, Aumento delle difese immunitarie, Maggior fiducia in se stessi.